MERCOLEDI' 12 DICEMBRE 2018

partecipa anche tu alla XI KERMESSE / RASSEGNA

"Affacciati sullo Ionio"

L’Unione Regionale Cuochi Calabria in collaborazione con l’Associazione Provinciale Cuochi Reggini, il Club Hotel Kennedy,

l’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera “Dea Persefone” di Locri e altri Enti e Sponsor

Per partecipare scarica gli allegato sotto

Scheda Iscrizione            Regolamento               Scheda Ricetta

Inviare la documentazione per la partecipazione solo ed esclusivamente a: gare-assocuochi.rc@libero.it

 

 

X KERMESSE / RASSEGNA

"Affacciati sullo Ionio"

L’Unione Regionale Cuochi Calabria in collaborazione

con l’Associazione Provinciale Cuochi Reggini,

il Club Hotel Kennedy,

l’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera “Dea Persefone” di Locri

e altri Enti e Sponsor,

O R G A N I Z Z A

LA X RASSEGNA DI CUCINA DI PIATTI CREATIVI: “AFFACCIATI SULLO IONIO”.

 

 

Materiale per partecipare CLICCARE QUI

 

 

IX Rassegna “Affacciati sullo Ionio”
Martedì 13 Dicembre 2016

 

REGOLAMENTO

Art. 1 – Organizzazione
L’Unione Regionale Cuochi Calabria

in collaborazione con l’Associazione Provinciale Cuochi Reggini, il Club Hotel Kennedy, l’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera “Dea Persefone” di Locri e altri Enti e Sponsor,
 

O R G A N I Z Z A


LA IX RASSEGNA DI CUCINA DI PIATTI CREATIVI: “AFFACCIATI SULLO JONIO”.


Art. 2 – Finalità
La finalità di questo concorso è quella di promuovere un confronto sul tema della ristorazione come arte.
I cuochi potranno conoscere e applicare tecniche più aggiornate utili a migliorare la professionalità in cucina nonché l’inserimento di giovani allievi nel settore.
L’evento vuole essere momento d’incontro e di scambio, suscitando nei partecipanti agonismo e mettendo in risalto il prestigio e la preparazione di ogni singolo cuoco.
 

Art. 3 – Partecipazione
Il concorso, giunto alla sua nona edizione, è rivolto a tutti i cuochi professionisti, con un invito particolare ai soci dell’Unione Regionale Cuochi Calabria organizzatrice dell’evento.
Uno spazio verrà inoltre dato agli allievi dei vari Istituti della Regione, che potranno partecipare alla manifestazione per la categoria B (Pasticceria).
Il concorso è aperto solo ai concorrenti individuali.
La quota di partecipazione prevista è di € 30,00 per i Professionisti e 10,00 per gli allievi, da versare al momento dell’iscrizione o al momento della registrazione.
Il numero dei partecipanti Professionisti è fissato a:
 25 per la categoria A - Cucina Fredda;
 10 per la categoria C - Sculture Artistiche;
 10 per la categoria D - Cucina Calda.
 

Il numero dei partecipanti Allievi è fissato a:20 per la categoria B.

L’iscrizione per entrambi i partecipanti è consentita per una sola categoria.
I concorrenti partecipanti accetteranno il regolamento sollevando gli organizzatori da eventuali responsabilità civile, penale ed amministrativa per eventuali danni a cose o a persone.
 

Art. 4 – Tema
I concorrenti Professionisti dovranno realizzare e presentare un piatto da concorso a tema libero, scegliendo tra le seguenti categorie:
A – Cucina fredda;
C – Sculture Artistiche;
D – Cucina Calda.
I concorrenti Allievi potranno partecipare solo alla categoria B - Pasticceria e dovranno realizzare e presentare un piatto utilizzando almeno un prodotto inserito nell'elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione Calabria o un Prodotto tipico DOP o IGP calabrese.
Per ogni categoria dovrà essere garantito da parte delle varie Associazioni Provinciali, un numero minimo di partecipanti.
I piatti della categoria A – Cucina Fredda e B – Pasticceria devono essere “pensati caldi e serviti freddi”, non saranno quindi da degustare ma solo da presentazione.
Ogni piatto dovrà essere monoporzione, dovrà risultare ben guarnito, sobrio ed elegante e senza ingredienti non commestibili.
I piatti della categoria D – Cucina Calda, dovranno essere realizzati in estemporanea.
 

Art. 5 – Presentazione delle domande e delle ricette
I partecipanti interessati dovranno far pervenire, entro Sabato 26 Novembre 2016 all’Unione Regionale Cuochi Calabria esclusivamente tramite e-mail (gare-assocuochi@libero.it), la propria richiesta di adesione, utilizzando l’apposito modulo inviato ai vari soci dall'Associazione di appartenenza via e-mail oppure scaricabile dal sito dell’Unione Regionale Cuochi Calabria (www.unioncuochicalabria.it).
Nello stesso invio dovrà essere inserita la scheda della ricetta redatta per quattro persone, contenente il nome del piatto, gli ingredienti usati ed il procedimento utilizzato (anche questa scheda pervenuta via e-mail o scaricabile dal sito dell’Unione) con l’obbligo di compilare la stessa in formato Word.
Non saranno ammesse domande spedite fuori termine (farà fede la data di trasmissione), domande incomplete, con scheda ricetta scritta a mano o con scheda non conforme al modello predisposto.
Per ogni categoria saranno prese in considerazione solo le domande arrivate per prime, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti stabilito nell'articolo 3.

Art. 6 – Svolgimento del concorso
Il concorso si svolgerà martedì 13 Dicembre 2016 dalle ore 14 presso il Club Hotel Kennedy, Contrada Lacchi S.S. 106, Roccella Ionica (RC).
Per le Categorie A-B-C
I concorrenti dovranno iniziare l’allestimento dei piatti alle 15,00 ed ultimare i lavori entro le ore 17,00.
I piatti dovranno essere portati già pronti sul luogo della rassegna, dove sarà consentita qualche operazione di sistemazione o assemblaggio.
Tutti i concorrenti avranno a disposizione in comune una postazione di cucina completa e l’attrezzatura convenzionale.
Ogni partecipante dovrà provvedere autonomamente alle attrezzature minute e particolari nonché agli ingredienti per la preparazione della propria ricetta.
I concorrenti possono scegliere liberamente il formato ed il colore dei piatti purché privo di qualsiasi logo.
I concorrenti dovranno presentarsi categoricamente in divisa professionale (giacca bianca anche con il proprio nominativo o con il marchio del ristorante, pantalone e scarpe nere e copricapo alto).
Per la Categoria D
Dalle ore 15,00 i partecipanti dovranno produrre i piatti in estemporanea sotto la supervisione di un Commissario Tecnico di giuria, il quale registrerà e comunicherà alla giuria eventuali mancanze.
È ammesso l'uso di materie prime pulite ma non di materie prime già porzionate, cotte o confezionate;
È ammesso l'utilizzo di prodotti confezionati che richiederebbero lunghi tempi di preparazione (brodi,
fondi di cucina, alimenti marinati).
I partecipanti lavoreranno quattro per volta in contemporanea a distanza di 10 minuti e avranno a disposizione 40 minuti per la realizzazione del piatto, più 15 minuti per la pulizia della postazione.
La presentazione del piatto alla giuria seguirà l’ordine di entrata, relativamente al sorteggio che verrà effettuato lo stesso giorno (antipasti, primi piatti, ecc.)
Gli orari devono essere rigorosamente rispettati per non incorrere in delle penalità.
Le opere devono essere eseguite e realizzate completamente in loco e non è ammesso l’utilizzo di ingredienti che non siano espressamente indicati nella ricetta. Sono accettate solo decorazioni costituite da elementi commestibili.
I concorrenti possono scegliere liberamente il formato ed il colore dei piatti purché privo di qualsiasi logo.
Ogni concorrente dovrà realizzare la ricetta in concorso su un piatto da esposizione e n. 3 assaggi per la giuria.
Durante lo svolgimento la giuria potrà verificare l’esatta rispondenza alle norme del presente regolamento, richiedendo al partecipante le modalità di esecuzione del piatto.
Al termine della prova ai concorrenti compete la presentazione alla giuria del piatto realizzato.

Art. 7 – Giuria
Una giuria qualificata, composta da esperti professionisti, nominata a cura dell’U.R.C.C.., valuterà tutti i piatti in concorso e redigerà la graduatoria finale.
Il giudizio della Giuria è definitivo e insindacabile; non sono ammessi ricorsi.
 

Art. 8 – Criteri di valutazione
Al termine della realizzazione e presentazione del piatto da parte dei concorrenti, ciascun giurato esprimerà la propria valutazione per iscritto secondo i seguenti criteri, riportando sull’apposita scheda la votazione assegnata:
Categoria A - Cucina Fredda
PRESENTAZIONE E INNOVAZIONE Punti da 0 a 25
COMPOSIZIONE Punti da 0 a 25
PREPARAZIONE PROFESSIONALE Punti da 0 a 25
DISPOSIZIONE E SERVIZIO Punti da 0 a 25
Categoria B - Pasticceria
PRESENTAZIONE E INNOVAZIONE Punti da 0 a 25
COMPOSIZIONE Punti da 0 a 25
PREPARAZIONE PROFESSIONALE Punti da 0 a 25
DISPOSIZIONE E SERVIZIO Punti da 0 a 25
Categoria C - Sculture Artistiche
GRADO DI DIFFICOLTA' Punti da 0 a 30
PADRONANZA DELLE MATERIE E TECNICA Punti da 0 a 20
CREATIVITA' E REALIZZAZIONE ARTISTICA Punti da 0 a 30
EFFETTO PUBBLICITARIO/PROMOZIONE Punti da 0 a 20
Categoria D - Cucina Calda
MISE EN PLACE E PULIZIA Punti da 0 a 10
(Capacità di organizzare il proprio lavoro; rispetto dei tempi d'esecuzione; capacità di predisporre e riordinare le attrezzature; rispetto dei programmi e degli orari stabiliti; pulizia ed ordine durante le fasi di lavorazione; rispetto delle norme igieniche).
PREPARAZIONE PROFESSIONALE Punti da 0 a 25
(Corretta manipolazione e conservazione degli alimenti; corretta cottura degli alimenti (carni, pesci, verdure, ecc.); corretto uso delle grammature e delle porzioni; efficacia delle tecniche impiegate; corretta impostazione del menù (per le squadre); corretta impostazione della ricetta (per i concorrenti singoli).

SERVIZIO Punti da 0 a 5
(Disposizione pulita ed ordinata dei cibi nel piatto senza guarnizioni artificiali; uso di tecniche di confezionamento efficaci che non comportino inutile perdita di tempo; uso di piatti e porcellane sobri ed adatti ad esaltare il cibo in essi contenuto; capacità di stare nei tempi assegnati per il servizio).
ASPETTO ESTETICO Punti da 0 a 10
GUSTO Punti da 0 a 50
(Aspetto estetico ed impatto cromatico piacevole ed elegante; sapore gradevole ed in armonia con il tipo di alimento impiegato; uso corretto dei condimenti; corretta elaborazione delle preparazioni).
 

Art. 9 – Premi
I vincitori del concorso, ognuno nella sua categoria, verranno comunicati a conclusione della manifestazione e saranno premiati con un trofeo rappresentativo.
Potranno essere assegnati premi particolari.
A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.
PROGRAMMA
Martedì 13 Dicembre 2016 Club Hotel Kennedy
Ore 14,00 Arrivo dei partecipanti e registrazione
Ore 15,00 Allestimento degli elaborati Categoria A, B e C
Ore 15,30-16,00 Inizio presentazione dei piatti della Categoria D
Ore 17,00 Presentazione dei piatti delle Categorie A-B-C
Ore 17,30 Valutazione delle opere delle Categorie A-B-C
Ore 19,30 Premiazione
Ore 20,30 Buffet offerto dal Club Hotel Kennedy

Per informazioni:
Presidente Unione Regionale Cuochi Calabria 338-3308441
Segretario Unione Regionale Cuochi Calabria 328-2519187
Prof. Cosimo Pasqualino - Presidente A.P.C.R. 338-8441870
Prof. Giulio Carpentieri - Coordinatore dei lavori 339-5490033
Prof. Pasquale Reitano - Responsabile Sito e tesseramento A.P.C.R. 349-6343601
Chef Carmine Cataldo- Responsabile elaborazione piatti e membro Team Calabria 327-3207725
Lady chef Fortunata Briganti rist. “La Locanda di Marcello” 0965-755156
 

San Sostene, 06 ottobre 2016

l Presidente dell'Associazione Provinciale Cuochi Reggini

Cosimo Pasqualino

Il Presidente dell'Unione Regionale Cuochi Calabria

Francesco Corapi
Firma autografa sostituita a mezzo stampa Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ex art. 3, comma 2, D. Lgs. n. 39/93 ex art. 3, comma 2, D. Lgs. n. 39/93

 

 

Prot. n. 39                                                                                        San Sostene, 06 ottobre 2016

 

                            Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti                               

Professionali Servizi per l'Enogastronomia                 

 e l'Ospitalità Alberghiera della Calabria

 

Oggetto: IX Kermesse Gastronomica "Affacciati sullo Ionio"

Il nostro ente opera  da più di un ventennio nelle attività di promozione della categoria dei cuochi e nella ricerca e conservazione e divulgazione  del patrimonio enogastronomico della  regione Calabria, tanto importante per lo sviluppo della nostra regione, il quale rimane un settore strategico per il miglioramento economico della nostra terra,  dove i cuochi contribuiscono in modo determinante alla promozione e trasformazione  dei prodotti  enogastronomici  che il  nostro apparato agro alimentare riesce a produrre.

Tenuto conto che un maggiore interscambio di conoscenze e un confronto costante danno l’opportunità ai cuochi professionisti del futuro di accrescere le loro capacità professionali e di  utilizzare questo valore aggiunto per migliorare ed accrescere il prodotto enogastronomico della Calabria.

Considerato che gli Istituti diretti dalle S. V. I. sono un bacino straordinario di potenziale professionalità, il nostro ente ha deciso anche quest’anno di indire tra le sue varie  attività una Kermesse gastronomica a livello regionale orma giunta alla sua IX edizione dove si confronteranno sia partecipanti professionisti sia allievi in una sezione riservata esclusivamente a loro nella categoria di  pasticceria.

Per quando detto sopra, saremmo lieti  della partecipazione della Sua scuola con uno o più allievi per poter dare una opportunità ed una occasione ai ragazzi di dimostrare le capacità acquisite e rendere possibile un momento di grande confronto gastronomico. 

Sicuro della vostra partecipazione ringrazio.

                                                                                           Cordiali Saluti

                                                           Il Presidente dell'Unione Regionale Cuochi Calabria

                                                                                         Francesco Corapi

                                                                      Firma autografa sostituita a mezzo stampa

                                                                              ex art. 3, comma 2, D. Lgs. n. 39/93

- Allegati:      1) Regolamento Concorso

                   2) Scheda iscrizione

                   3) Scheda ricetta

 PER L'ISCRIZIONE INVIARE  LA DOCUMENTAZIONE  SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AL SEGUENTE INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA : gare-assocuochi@libero.it                                                                                            

                   

 

 

A TUTTI I SOCI IN REGOLA CON L'ISCRIZIONE ALL'APCR SI COMUNICA
LA PROGRAMMAZIONE DEL CORSO REGIONALE, ORGANIZZATO DALLA FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI,
PER LA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA POSTI DISPONIBILI 40

Riferimenti del corso 04 ottobre 2016

-         Location: Hotel Ristorante San Giovanni, via svincolo autostrada, 8 Falerna Lido CZ.

-         Orario  d’inizio previsto  ore 09.00.

-         Referenti per le iscrizioni :

Presidente A.P.C. Reggini Cosimo Pasqualino 338 8441870 / 333 1146821;

Tesoriere A.P.C. Reggini Giulio Carpentieri 339 5490033

E mail: info@assocuochirc.it

RISULTATI KERMESSE

CATEGORIA B - PASTICCERIA ALLIEVI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

Tortino di Pan di Spagna aromatizzato agli agrumi, con crema al mascarpone ed essenza al bergamotto, con copertura al bianco fondente e scorzette di bergamotto con cialda croccante

DUELLO FABIO

I.I.S. "Mancini" di Cosenza

Cilindro di crema al bergamotto, cioccolato fondente e pate à bombe agli agrumi, su letto di crumble alle mandorle

GHIO FEDERICA

I.I.S. "Mancini" di Cosenza

Orientalykitchen: sushi d’ananas , gel di limone e timo ; sushi alla marmellata di bergamotto e zenzero con crema di bergamotto

OLIVETO PIA FRANCESCA

I.I.S. "G. Renda" di Polistena (RC)

 

CATEGORIA A - CUCINA FREDDA  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME CHEF

OMAGGIO A KLIMT

CALLIPARI ANTONIO

FANTASIA DI MARE

FIMOGNARI VINCENZO

LO JONIO IN UN PIATTO

TRICHILO FRANCESCO

 

CATEGORIA C - SCULTURE ARTISTICHE  PROFESSIONISTI

POSTO

SCULTURA PRESENTATA

COGNOME CHEF

DIANA IN ONORE ALLA DEA GRECA DELLA NATURA

GIUSEPPE SOFRA'

LE MERAVIGLIE DELLA NATURA

DICOSTA ANDREA

PARADISO INFINITO

TROPEANO GIUSEPPE

 

CATEGORIA D - CUCINA CALDA  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME CHEF

Rocher di gambero alle nocciole con cime di rapa stracciatella e tartufo nero uncinato del Pollino su crema di zucca con croccante di patata viola, olio alla vaniglia e sale Maldon aromatizzato

SORGIOVANNI COSIMO

Spatola con melanzana in

guazzetto di provola affumicata

FERMINO DAVIDE

Tartare di tonno con finocchio croccante su chutney di arance e peperoncino con crispy di riso al cacao e liquirizia

GELLI ALBERTO

 

ELENCO  GIURIA

 

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE DI APPARTENENZA

NOMINATIVI

CUCINA CALDA

CUCINA FREDDA

PASTICCERIA

SCULTURE ARTISTICHE

CATANZARO

GALATI FILIPPO

FRIJIA GIOVANNI

MUNGO F.SCO

VONO FELICE

COSENZA

BENCARDINO MANLIO

DE LUCA MANUEL

GIROLAMO BIAGIO

 

VIBO VALENTIA

 

 

MACRI' ANTONIO

RAMONDINO ANTONIO

 

LOIACONO COSTANTINO

SAN GIOVANNI IN FIORE

VACCAI EMILIO

CONGI GUSTAVO

 

 

 

 

Il 10 dicembre 2015si è svolta a Roccella Ionica - c/o l’Hotel Parco dei Principi - l’VIII Kermessedi gastronomia denominata “Affacciati sullo Ionio”.

La manifestazione vede oggi protagonisti, i cuochi e i pasticceri della Calabria. È  una Rassegna di Piatti di Cucina Creativa che sempre più ottiene il plauso e il meritato successo sia dal pubblico che dalla stampa.

Questo 2015 l’Unione Regionale Cuochi Calabria ha chiesto che questa straordinaria manifestazione - che nasce come creatura dell’Associazione Provinciale Cuochi Reggini in collaborazione con l’Istituto Alberghiero  di Locri, - divenisse patrimonio di tutta la Calabria, confermandosi ancora una volta, una vetrina di assoluto prestigio capace di dare grande visibilità a molti professionisti e non solo.

I cuochi in gara si sono cimentati con la preparazione di piatti utilizzati nella ristorazione con particolare attenzione al dressage.

L’VIII kermesse ha cercato di legare la realizzazione dei piatti con la finalità che gli stessi potessero in qualche modo rappresentare, un’ipotesi di menù per tale occorrenza. L’intento non si è fermato al solo piacere degli occhi e del palato ma a mettere in risalto, tanto la professionalità che la fantasia di chi opera in cucina e tanta attenzione alla qualità e al piacere dei cibi.

Il contesto è stato impreziosito dalle Sculture Artistiche di: cioccolato, margarina, vegetali, zucchero, pane etc., trasformate in vere e proprie opere d’arte.

I giurati che si sono occupati della valutazione nelle varie categorie concorsuali, sono stati individuati tra i professionisti cuochi delle varie associazioni calabresi aderenti alla F.I.C.. Particolare attenzione dei giurati si è posta su: aspetto organizzativo; igiene; professionalità; velocità; esaltazione del gusto; presentazione; aspetto estetico e impatto cromatico; fedeltà dei sapori e abbinamento cibo-vino. La composizione del menù doveva essere una esperienza gustativa speciale.

Nelle finalità di questa competizione vi è stato sicuramente l’intento di: elevare e divulgare la cultura alimentare e l’eno-gastronomia del territorio; valorizzare le eccellenze professionali in modo tale da suscitare interessi sul tema della “Ristorazione come Arte” .

Il concorso unico nel suo genere, si conferma quindi ancora una volta un prestigioso evento non solo in campo provinciale, ma interregionale, dando valore aggiunto a cuochi di alta preparazione e a giovani che, impegnandosi con i primi con fervore, conseguono risultati davvero meritevoli grazie al lavoro di squadra.

È di fatto oramai consuetudine, dare Particolare attenzione agli studenti delle scuole alberghiere calabresi, rendendoli protagonisti di questa prestigiosa competizione. Quest’ultimi si sono confrontati, partecipando esclusivamente alla categoria di Pasticceria, ove l’ingrediente principe è stato il bergamotto – questo straordinario prodotto di cui la Calabria vanta il 90% della produzione mondiale – e ovviamente, con un regolamento diverso da quello riservato ai concorrenti professionisti.

L’iniziativa,si sviluppa anche, in un contesto in cui si cerca di far incontrare aziende, professionisti e utenti, mettendo in rilievo la responsabilità professionale del settore con stretto riferimento alla scelta degli alimenti fino al servizio finale.

La Rassegna è stata una preziosa occasione di confronto e crescita per tutti i protagonisti della ristorazione, che hanno preparato un piatto tipico del territorio incentrato sull’estetica.

Ricca e prestigiosa la vetrina allestita dal Team Calabria che ha dato ulteriore lustro a tutta la categoria delle berrete bianche certificando grandi maestrie da parte degli addetti ai lavori.

Questa Manifestazione, ha dichiarato Francesco Corapi,Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Calabria nonché docente c/o l’Istituto Alberghiero di Soverato rappresenta l’esaltazione della gastronomia calabrese in termini professionali.

Far partecipare gli alunni aspiranti chef - aggiunge Cosimo Pasqualino, Presidente dell’Associazione Cuochi Reggini e docente di laboratorio di enogastronomia all’Istituto Alberghiero di Locri -è un momento di crescita anche per l’Associazione che rappresento e,contemporaneamente è uno stimolo all’aggiornamento e alla valorizzazione dei prodotti tipici della Calabria per riscoprire origini e tradizioni in un contesto di innovazione.

Questa attività, è un’opportunità che crea motivo di cambiamento e volano per un contributo di professionalità al settore turistico e un sostegno alle produzioni agroalimentari di qualità, sottolinea la nuova Dirigente Scolastico dott.ssa Adriana Labate, auspicando un incremento da parte degli allievi dell’Istituto Alberghiero “Dea Persefone” di Locri per il prossimo appuntamento.

Notevole è stata la partecipazione delle scuole Alberghiere della Calabria. Le varie squadre di allievi sono state accompagnate dai loro insegnanti di categoria e dai Dirigenti.

La manifestazione si è arricchita con gli sponsor che hanno avuto a disposizione un corner espositivo che gli ha permesso di presentare i loro prodotti e far sì che si potessero conoscere ed apprezzare sul territorio dai soci dell’Unione Cuochi Calabria e dalla Direzione del Parco dei Principi.

A loro va anche il ringraziamento per aver offerto un ricco buffet dopo l’evento delle premiazioni alle varie categorie che hanno concorso.

 

Si comunica a tutti i soci, in regola con la quota annuale, che hanno a disposizione sul nostro sito uno spazio personale illimitato  per inserire materiale attinente la nostra materia. Si prega di farlo pervenire al più presto possibile. Soci che hanno aderito all'iniziativa:

Pasquale Reitano

Cosimo Pasqualino

Renato Furfaro

Giuseppe Monteleone

Saverio Caroleo

Domenico Pugliesi

Marcello Sità

 Giuseppe Spadaro

Luciano Sorgiovanni

     
     

 

 

 

 

QUALSIASI SOCIO CHE NON ARRIVA LA POSTA  DELL'A.P.C.R. perchè non comunicata EMAIL nel momento dell'iscrizione è pregato di richiederla a questo indirizzo info@assocuochirc.it

Richiesta targa F.I.C.

Richiesta password per il cerca e offro lavoro e per l'area riservata (servizio riservato solo ai soci)

     

 

Area riservata ai soci

dell'A.P.C.R. per

scaricare materiale

didattico

 

CORSO PASTICCERIA

CORSO  PIZZERIA

Prot. N. 3/2015 del 27 gennaio 2015
Ionadi, 27 gennaio 2015
Oggetto: lettera di presentazione del Team Regionale Cuochi Calabria
L’Unione Cuochi Regione Calabria ha costituito di recente, attraverso un gruppo di chef il Team
Regionale che si propone di partecipare a momenti di scambio e di sviluppo concorsuale sia Nazionale sia
Internazionale. Questo Team si compone di un max di 10 unità che si alterneranno e si sosterranno (a seconda
delle necessità e dello sviluppo dei concorsi) sia nella fase di allenamento e preparazione, sia in quella prettamente
operativa/partecipativa.
Il team opererà secondo le direttive di un responsabile: Coach o Team Manager (individuato liberamente
tra gli chef del gruppo). Quest’ultimo avrà il compito di organizzare di volta in volta il Team che opererà in
relazione alle necessità individuate nel concorso da espletare e di responsabilizzare tutta la squadra
sull’importanza della partecipazione in gruppo.
I ruoli di ogni altro componente saranno suddivisi in relazione alla peculiarità delle proprie
competenze, come ad es: elaborazione piatti caldi; piatti freddi; preparazione dolci etc. Il Team - seppur operando in
totale autonomia - è tenuta ad informare la Presidenza dell’Unione Regionale - e così a caduta il Direttivo dello
stesso - delle attività messe in campo, della partecipazione e degli eventuali risultati positivi o negativi
riscontrati nelle varie competizioni gastronomiche.
Oggi il Team Regionale si prepara per partecipare ai prossimi campionati Internazionali di Marina di
Massa Carrara che si svolgeranno dal 22 al 25 Febbraio 2015. Il Team Regionale cercherà (compatibilmente con
le specificità dettate dai regolamenti concorsuali oggetto di partecipazione) di usare - nella preparazione del piatto o dei
piatti che comporranno il menu - ingredienti che hanno stretta connessione con il nostro territorio regionale,
facendo sì che i concorsi non divengano solo momento di scambio professionale ma rivestano importanza
socio-economica indirizzata alla valorizzazione dell’uomo e dei prodotti tipici a Marchio e di Nicchia come:
bergamotto; nduja di Spilinga; liquirizia di Rossano; fico dottato di Cosenza; cipolla rossa di Tropea; stocco di Mammola;
suino nero di Calabria; Caciocavallo e patata Silana; Clementine di Calabria; gli extra vergine di Calabria; i salumi e
tante altri prodotti.)
Le finalità sono comunque indirizzate al miglioramento della categoria dei Cuochi (Berrette Bianche)
con particolare attenzione alla nostra Calabria, per far si che attraverso la loro opera si possa dare un
contributo fattivo alla crescita della Nostra Terra.
Il Presidente URC Calabria
Prof. Antonio Macrì

 

Domenico Pugliesi (team manager)
 

Rocky Mazzaferro ( capitano)

Cosimo Panaia (chef)

Francesco Trichilo (chef)

Carmine Cataldo ( pasticcere)

Rocco Burzi ( chef)

Arturo Avellino ( chef)

Giuseppe Tropeano (chef)

Francesco Martino ( chef)

Giuseppe Spadaro ( chef)
 

 

 

               

 

Il Dirigente Scolastico  LABATE ADRIANA con gli allievi

 

ELENCO PREMIAZIONE 7° RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO

CATEGORIA ALLIEVI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

Il coniglio in 2 versioni in salsa di arancia

Sigillò Domenico

Entrè del fondale in salsa al curry

Sofrà Samuele

Sinfonia di Natale

Calarco Domenica - Polimeni Antonio

 

 

CATEGORIA A - CUCINA FREDDA  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

Accoppiata di salmone e lampuga con cupolina di gambero rosso

Nirta Francesco

Incontro tra mare e cielo

Burzì Rocco

Cotture di pesce a bassa temperatura

Cognetta Domenico

CATEGORIA B - PASTICCERIA  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

. . .  Piccoli Pensieri

Amendola Michael

Cupola di cioccolato al cuore di mousse alla vaniglia

Marchetta Valentina

Semifreddo al mascarpone con frutti rossi, cuore caldo di caffè

Oliveto Roberto

CATEGORIA C - SCULTURE ARTISTICHE  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

Dolce Tiffany

Cuppari Concetta

Diarama Floreale

Sofrà Giuseppe

Sinfonia di musica

Cataldo Carmine

CATEGORIA D - CUCINA CALDA  PROFESSIONISTI

POSTO

PIATTO PRESENTATO

COGNOME ALLIEVO

Consistenze d'astice

Callipari Antonio

Mareggiando .... Tortino di alici

Bauzon Areej Anne

Trilogia di coniglio in punta di dita

Panaia Cosimo

 

 
 

 

Dal 28 al 01 marzo e dal 08 al 10 aprile 2014  si sono svolti due corsi formativi

presso L'l’Hotel Parco dei Principi a Roccella I. su  

“ LA LAVORAZIONE DEL PANE ARTISTICO”

I corsi, organizzati e coordinati dall’Associazione Cuochi Reggini in collaborazione con l’Hotel Parco dei Principi, dove ha avuto luogo il corso,  hanno suscitato grande interesse da parte degli utenti, tutti cuochi professionisti, i quali si sono cimentati in un turnover mani in pasta.

Lo chef Exsecutive Maestro Nicola Stratoti, quale Direttore del corso, sottolinea l’importanza sulle varie tematiche delle opere realizzate, partendo dall’impasto madre dove la farina assume un ruolo fondamentale fino all’ultimo dettaglio, quale la cottura in forno a ventilazione controllata o l’intaglio di un petalo per la creazione di un bocciolo.

Lo scopo primario, aggiunge il Presidente dei cuochi,  merito all’avvio di questi nuovi corsi è finalizzato all’inserimento di nuove tecnologie all’interno delle nostre cucine o meglio dire laboratori dando risalto alle pietanze che vengono proposte sui nostri tavoli e certamente migliorando la propria visibilità, soprattutto, dei nostri illustri prodotti che pur essendo di qualità eccelse necessitano ancor di più  essere propositivi.

 Alla fine dei tre travagliati giorni di profondo lavoro, Il Direttore della prestigiosa struttura dott. Bruno Fabiano, al quale va formulato un meritato ringraziamento per l’impegno profuso sulle varie attività che l’Associazione Reggina svolge da moltissimi anni, si è congratulato con tutti i partecipanti e con lo staff organizzativo dell’Associazione Cuochi Reggina che da anni è presente sia sul territorio ionico che quello tirrenico mantenendo un congruente  numero di soci professionisti e allievi  creando e costruendo circuiti di informazione e formazione quali Corsi professionali, partecipazioni a competizioni nazionali,  contatti con i grandi maestri dell’enogastronomia e della cultura dell’alimentazione in genere.

Il cibo, oggi, è qualcosa che deve esaudire i nostri sogni, cercando di non tralasciare le nostre culture, a non invadere i profumi originali ma soprattutto rimanere coerenti e costanti con le nostre idee che sicuramente sono conservatrici di saperi e sapori.

 

RISULTATI SESTA RASSEGNA  AFFACCIATI SULLO IONIO      

 

FOTO CORSO LAMEZIA 19-20/02/2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALCUNI CONCORRENTI PREMIATI

ALCUNE RICETTE OFFERTE PER VOI

Album fotografico   

Scarica Video  

QUINTA RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO  

SCARICA VIDEO TRASMESSO DA RAI 3 Prima scaricare il lettore per visionare i file formato 3gp  cliccare qui

QUARTA RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO

TERZA RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO

XII CONCORSO GASTRONOMICO REGIONALE  

SECONDA RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO

CORSO SU “ LE NUOVE TENDENZE DELLA CUCINA MEDITERRANEA”

PRIMA RASSEGNA AFFACCIATI SULLO IONIO

MENÚ DELLA PETIZIONE DEI "CAMPIONATI INTERNAZIONALI DI MASSA" ANNO 2008

RICETTE  PRESENTATE IN ALCUNI CONCORSI GASTRONOMICI REGIONALI

5° CONCORSO NAZIONALE SULLO CHAMPACHE

ALCUNE RICETTE  DEL SOCIO  PASQUALE REITANO

ALCUNE RICETTE DEL SOCIO COSIMO PASQUALINO

 ALCUNE MEMORIE DI CUCINA DEL NOSTRO CARO COLLEGA GENNARO GIUSEPPE PISANI

 ALCUNE MEMORIE DI CUCINA DEL NOSTRO CARO COLLEGA FRANCESCO CURCIO

Il Nostro Team all'internazionale di Massa 2008 per il secondo anno consecutivo conquista il bronzo

da sinistra: Domenico Pugliesi, Emanuele Dimasi, Cosimo Pasqualino,Rocky Mazzaferro e Riccardo Sculli   

Il Nostro Team alla prima uscita all'internazionale di Massa 2007 conquista il bronzo

da sinistra: Rocky Mazzaferro, Emanuele Dimasi, Domenico Pugliesi e Riccardo Sculli

I NOSTRI SOCI  VINCITORI ALL'ARTISTICA 2006

Da destra:Giuseppe Monteleone e Renato Furfaro